Category Archives: quantistic

Cos’è il pentaquark visto nel LHCb del CERN

L’LHC (Large Hadron Collider), il più grande dei sette acceleratori di particelle del CERN di Ginevra, tornato in attività a giugno, ha dimostrato l’esistenza del pentaquark, la particella composta da quattro quark e un antiquark.

Il risultato è stato raggiunto grazie all’enorme anello sotterraneo di Ginevra, lungo 27 chilometri, dove le particelle subatomiche vengono fatte scontrare a una velocità prossima a quella della luce (che equivale a 299.792,458 chilometri al secondo). Queste collisioni producono altre particelle che decadono in un tempo infinitesimo, ma riescono (a volte) a essere tracciate e misurate. Nel medesimo modo è stata dimostrata anche l’esistenza del bosone di Higgs (la particella di Dio), nel marzo del 2013.

Si tratta del primo risultato importante della collaborazione internazionale chiamata LHCb (Large Hadron Collider beauty) che ha lo scopo di misurare i parametri della violazione CP (che si riferisce alla simmetria tra particelle e antiparticelle) e decadimenti e fenomeni rari relativi agli adroni in cui è presente il quark beauty (quark b).

Questi agglomerati di quark si cercavano da circa cinquant’anni. Tomasz Skwarnicki, della Syracuse University negli Stati Uniti, che ha coordinato lo studio, definisce i pentaquark in questo modo:

Più precisamente gli stati devono essere formati da due quark up, un quark down, un quark charm e un anti-quark charm.

Continue reading